New York Day 3 (it-en)

(Scroll down for the english version)

TERZO GIORNO: STATUA DELLA LIBERTÀ (quasi :-p), DISTRETTO FINANZIARIO (Wall Street), MEMORIALE 11 SETTEMBRE, DUMBO-BROOKLYN, PASSEGGIATA SUL PONTE DI BROOKLYN

Rieccoci qua, terza mattina dopo la solita colazione ci spostiamo in metro nella zona più a sud di Manhattan, nel distretto finanziario; qui ammetto di aver commesso un errore nel nostro programma e ora vi spiego perché. Per oggi abbiamo programmato per prima cosa di andare alla Liberty Island per vedere la Statua della Libertà 🗽, ma vuoi un po’ per il sonno un po’ perché ogni tanto ho la testa fra le nuvole, scesi dal metro alla fermata del Staten Island Ferry abbiamo seguito la massa di turisti (a quanto pare convinti come me che un battello vale l’altro) e ci siamo imbarcati sullo Staten Island Ferry. Fino a qui nulla di male, il traghetto storico tra l’altro è gratuito e collega Manhattan con Staten Island appunto ma non con Liberty Island. Quindi fate attenzione se volete andare all’isola della Statua della Libertà lo Staten Island Ferry non va preso 😅. Non ci scoraggiamo comunque la nostra idea era di vedere la Statua della Libertà ma senza salirci sopra, e dallo Staten Island ferry  godrete di una vista stupenda sia sulla Statua che su Manhattan vista dal mare. Per cui arrivati a Staten Island scendiamo e, con qualche centinaio di turisti allo sbaraglio come noi, riprendiamo subito il traghetto di ritorno ( la traversata non dura più di 20 min).

Scendiamo dal traghetto e a piedi ci spostiamo all’interno dei grattacieli in direzione dell’ One World Trade Center, passando per la piazzetta dove si trova il famoso Toro di Wall Street, e passando per Wall Street stessa.

Arriviamo così alle fontane che occupano lo spazio delle vecchie Torri Gemelle, le fontane rappresentano una caduta di acqua in queste immense vasche che al centro hanno un foro profondo nove metri dove l’acqua cade come in un baratro.

Diciamo che solo questo basta a riportare i pensieri a quel giorno che per chi ha la mia età e’ ben vivo in mente. Io ricordo ancora che stavo studiando per un esame nella mia camera quando mia mamma mi ha urlato di andare in salotto, dove siamo rimasti incollati alla tv a guardare le notizie tutto il giorno. Le immagini delle torri colpite e in fiamme erano su qualunque canale tu mettessi la tv.

Con i ricordi di quella terribie giornata entriamo nel Memoriale dell’11 settembre (compreso nel nostro New York Pass); il memoriale ti porta dove ci sono ancora le fondamenta delle torri gemelle, e fa ripercorrere in maniera cronologica il dramma di quel giorno, con testimonianze, video, foto e reperti. La sala centrale devo ammetterlo è commuovente e ci strappa una lacrima e un pensiero solo: l’uomo è l’animale più folle che abbia mai abitato questa terra.

Usciamo dal museo e ci dirigiamo verso il pier 17 e lí in zona facciamo uno spuntino al Garden Bar di Fulton Street.

Da Fulton Street prendiamo anche il metro in direzione Brooklyn, pensiamo infatti sia meglio andare dall’altra parte e ripercorrere a piedi il ponte rientrando verso Manhattan. Scendiamo alla fermata High Street, ma prima di rientrare a Manhattan vogliamo andare nella zona chiamata Dumbo. Qui troverete una strada familiare se avete visto il film C’era una volta in America” , la particolarità è che fra le case potete ammirare il Manhattan Bridge e nel mezzo della sua arcata in lontananza sullo sfondo l’Empire State Building.

Da qui svoltando l’angolo c’è una piacevole passeggiata nel parco sulle rive del fiume da cui potete ammirare Manhattan vista dall’altra sponda e i due ponti simbolo: il Brooklyn e il Manhattan bridge.

Ci incamminiamo quindi sul Ponte di Brooklyn e rientriamo  a Manhattan; tenete presente che il ponte è affollatissimo di turisti e di non camminare sulla parte ciclabile se non volete essere investiti da qualche ciclista newyorkese che non ne può più di turisti indisciplinati. Stanchi ma felici decidiamo di rientrare verso Time Square in Taxi anche se è l’ora di punta e c’è molto traffico, ma ci permette di vedere la città dalla macchina.

La sera siamo sempre stravolti, quindi restiamo in zona hotel, ma visto che il nostro City Pass comprende anche il Madame Tussaud; la card comprende solo il biglietto Basic e per le attrazioni in 3d ecc. bisogna aggiungere uno sproposito, ci facciamo un giretto semplice, ma se posso dire la mia se avessi dovuto pagare il biglietto una volta uscito avrei pensato di essere stato derubato, carino ma nulla di che.

Cena e a nanna .

Vi sta piacendo il tour?


DAY 3: LIBERTY STATUE, FINANCIAL DISTRICT, 11th SEPTEMBER MEMORIAL MUSEUM, DUMBO-BROOKLYN, BROOKLIN BRIDGE WALK

Here we are again; the third morning, after the usual breakfast we move by subway in the southern area of ​​Manhattan, in the financial district; hereI admit I made a mistake in our program and now I explain  you why. For today we have planned first to go to Liberty Island to see the Statue of Liberty🗽, but let me say I’m a little tired, and that somtimes as we say  in Itay ‘my mind is up in the clouds’, got off the metro at the Staten Island Ferry stop, we followed the mass of tourists (that i presume like me  believe that one boat is worth the other) and we boarded the Staten Island Ferry. So far nothing bad, the historic ferry is also free and connects Manhattan with Staten Island but here we discover it, not with Liberty Island. So becarefull if you want to go to Liberty island the Staten Island Ferry should not be taken 😅. We did not discourage anyway our idea was to see the Statue of Liberty but without climbing on it, and from the Staten Island ferry you will enjoy a wonderful sight both on the Statue and on Manhattan seen from the sea. So, arrived to Staten Island we took the ferry back  to Manhattan (the crossing does not last more than 20 min).
see under the pics taken from Staten Island Ferry that I remind you is free.
We descend from the ferry and walk direction of the One World Trade Center, passing through the square where is the famous bull of Wall Street, and passing through Wall Street itself.

So we arrive at the fountains that occupy the space of the old Twin Towers, the fountains represent a fall of water in these huge tanks that in the center have a hole nine meters deep where the water falls like a chasm.

Let’s say that only this is enough to bring the thoughts back to that day, that for those of my age is well alive in mind. I still remember that I was studying for an exam in my room when my mom yelled at me to go to the living room, where we were glued to the TV watching the news all day. The images of the towers hit and burning were on any channel you turn the TV.

With the memories of that terrible day we enter the 9/11 Memorial (included in our New York Pass); the memorial takes you where there are still the foundations of the twin towers, and chronologically retraces the drama of that day, with testimonies, videos, photos and artifacts. The central hall I must admit is touching and took a tear  upon our and visitors faces, leaving us with only a thought: ​​man is the craziest animal that has ever inhabited this land.

We leave the museum and head to pier 17 and there we have a snack at the Garden Bar in Fulton Street.

From Fulton Street we also take the metro towards Brooklyn, we think it is better to go the other way and walk back to the bridge returning to Manhattan. We set off to the High Street stop, but before returning to Manhattan we want to go to the area called Dumbo. Here you will find a familiar street if you have seen the movie “Once upon a time in America”, the peculiarity is that among the houses you can admire the Manhattan Bridge and in the middle of its archway in the distance the Empire State Building.

From here turning the corner there is a pleasant walk in the park on the banks of the river from which you can admire Manhattan seen from Brooklyn and the two symbol bridges:

We go on walking  on the Brooklyn Bridge and return to Manhattan;

In the evening we are always tired, so we stay in the hotel area, but since our City Pass also includes Madame Tussaud we decided to go there; 

Dinner and sleep

Are you enjoying the tour?
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...